Intestazione Padre Giuseppe Puglisi. Sì, ma verso dove?















Torna alla mostra

Che senso dai alla tua vita?

Che senso dai alla tua vita?Al centro di questo secondo pannello c'è un grosso punto interrogativo :"Che senso dai alla tua vita?".
Tante sono le risposte : ascolto, fraternità, riflessione, preghiera, servizio.
Durante il primo dei campi vocazionali, qui descritto attraverso una rassegna di foto, i giovani condividevano tutto per una decina di giorni.
L'esperienza di fraternità nel servizio valeva più di mille parole sull'importanza di mettersi a servizio l'uno degli altri; ogni giorno si pregava, si ascoltava, si viveva e si rifletteva insieme.
Ogni campo era caratterizzato dallo sviluppo di un tema vocazionale, preparato anche con la realizzazione di una carpetta, dai giovani stessi.
Nel mezzo della settimana, poi, una tappa obbligata era la scalata notturna che terminava con la recita delle lodi al sorgere del sole.
Questa, sicuramente, è ancora oggi una delle esperienze più indelebili per tutti noi.

Tra le foto di questo pannello spiccano alcune frasi di P. Puglisi :

Non siete lontani dal Signore. Lui è vicino, senz’altro, ma il Signore ama la libertà, la libertà di coloro che ha voluto segno della sua presenza; non impone il suo amore, non forza il cuore di ciascuno di noi; il cuore di ciascuno ha i suoi tempi che neppure noi riusciamo a comprendere; questo cuore penso che aprirà. Lui bussa, sta alla porta e bussa e quando il cuore sarà pronto si aprirà e il Signore allora porterà ancora sovrabbondante la Fede”.

Noi siamo chiamati a scoprire i germi di bene che sono nel mondo, svilupparli in noi e negli altri e farli fruttificare, mettendo ovunque speranza”.

“Il clima di fraternità che si esprime nel servizio è gioia ed ha il suo fondamento nella Parola del Signore che è stata la guida di questi giorni”.


Inizio del cammino
Che senso dai alla tua vita?
Chiamati a seguire Gesù
Chiamati alla comunione con Dio
Chiamati alla gioia
Chiamati al servizio
Voi siete i miei testimoni

Webmaster: Rosaria Cascio
Sito accessibile

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!