Intestazione Padre Giuseppe Puglisi. Sì, ma verso dove?















Torna alla mostra

Chiamati a seguire Gesù

Chiamati a seguire Gesù"Gesù dice : - se il chicco di frumento non cade nella terra e non marcisce rimane solo, cioè non dà frutto. Se, invece, cade nel terreno e lì marcisce, diventa una spiga che dà frutto- Da un chicco vengono fuori anche altri venti chicchi di grano o anche di più, certe volte. Quindi abbiamo che la logica del chicco di frumento è la logica della vita vera, della vita di Gesù. Gesù ha portato molto frutto quando è morto. Morendo sulla croce e risorgendo ha dato come frutto la rigenerazione dell'umanità quindi, ecco, la logica delle scelte che è una logica di impegno ma anche, qualche volta, di sacrificio".
Padre Puglisi era profondamente innamorato di Cristo.
Dedicò parecchi campi allo studio della figura di Gesù e, nell'approfondirne la conoscenza, instillava nei ragazzi la sua passione e la sua sicurezza che Cristo sì, c'era stato davvero e davvero era morto per ognuno di noi.
Per molti dei suoi giovani furono questi i momenti di maggiore discernimento, alla ricerca di un senso da dare alla propria esistenza.Dall'esperienza di amore di Dio per gli uomini, discendeva immediatamente la consapevolezza di essere chiamati a seguire Gesù, di essere personalmente interrogati sul percorso scelto, di avere forte, dentro di sé, la necessità di mettersi alla sequela del cristo.Lo spirito attraverso il quale guardare alla propria vocazione era quello di S. Francesco e della sua Preghiera Semplice.
"Chi vuol essere mio discepolo, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua. Può sembrare una cosa che atterrisce prendere la croce per essere discepolo di Gesù, ma è proprio questo, in questo senso, se noi vogliamo crescere; sarà questa a logica della gioia se noi vogliamo crescere; se noi vogliamo restare immaturi, allora rifiuteremo la logica della croce, la logica del chicco di frumento. Chi vuole crescere deve accogliere la logica del chicco di frumento".
Il tema del croce è pregnante nella vita di P. Puglisi ed è costantemente associato al senso di gioia intima che deriva dall'essere alla sequela di Cristo, imitatori del suo modello di vita.
"Alziamo lo sguardo e il Signore è lì che ci aspetta sorridente, si ferma e ci aspetta; ci prende per mano e ci sollecita, ci dà la sua luce e la sua forza".


Inizio del cammino
Che senso dai alla tua vita?
Chiamati a seguire Gesù
Chiamati alla comunione con Dio
Chiamati alla gioia
Chiamati al servizio
Voi siete i miei testimoni

Webmaster: Rosaria Cascio
Sito accessibile

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!