Intestazione Padre Giuseppe Puglisi. Sì, ma verso dove?















Torna a Lettere e Riflessioni

Maschera di Gesù a Carnevale?
La maschera di Gesù? A me appare terribile per certi versi che accada una cosa del genere, per altri mi sembra la logica conseguenza di come si sia ridotta la nostra cristianità! Con questo mi riferisco a ciò che i cristiani, dalla Chiesa- istituzione al più piccolo dei fedeli, spesso testimoniano giornalmente. Ovviamente nel gruppo ci sto anche io!
E' amara la constatazione ma da tanto tempo ormai non noto quasi più coerenza nella nostra vita di cristiani.
Non mi capita più da tempo di incontrare cristiani come 3P, che per me è stato modello di vita; lungo il mio cammino, sarà un caso, ci sono tanti sacerdoti che sono preoccupati di arricchire le loro chiese, di sembrare più che di essere, ci sono fedeli più o meno "interni" alla vita delle parrocchie che, come dice Nino, predicano bene e razzolano...
Da quando 3P non è più con noi tante e tante volte ho cercato un riferimento, un punto di approdo, un ascoltatore paziente che non mi giudicava, ma la ricerca è stata vana...
A periodi ho anche smesso di cercare, ma poi stavo male...
Adesso io non so se sono stata particolarmente sfortunata o se realmente di cristiani coerenti ne sono rimasti talmente pochi che se nel corso della tua vita ti è capitato di incontrare un "3P" allora puoi ritenerti fortunata perchè sai che ti ha lasciato un bagaglio di valori che sono dentro di te da qualche parte, in alcuni momenti li senti vivi, in altri restano sopiti... ma ci sono e vengono a galla nel momento giusto.
Ed io mi sento fortunata per questo!

Ausilia Andaloro

Webmaster: Rosaria Cascio
Sito accessibile

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!