Intestazione Padre Giuseppe Puglisi. Sì, ma verso dove?















Entra e guarda la mostra con il commento ai pannelli

Presentazione della mostra su 3P

   1    2    3    4    5    6    7    8    9    10    11    12    13    14    15    16    17    18
Pannello 14
scarica la foto con una
risoluzione per la stampa
pannello 14
Il Centro Padre Nostro
( intitolato al Padre di tutti noi, ad “Abbà” , “Papà mio” in cui ciascuno può abbandonarsi totalmente sicuro di essere amato con una tenerezza infinita)

A Cinquantatre anni 3P tornò a Brancaccio, in quel quartiere dove era nato, dove il Signore lo ha chiamato per l’ultima tappa della sua vita.
Qui trovò una situazione davvero difficile: problematiche sociali, culturali e politiche molto gravi. Ma non si tirò mai indietro, anzi continuò a servire il povero e l’oppresso. Cercò in modo instancabile, di coinvolgere i responsabili della cosa pubblica a prendersi cura di questo quartiere della città e con l’aiuto dei suoi amici, fondò il Centro Padre Nostro dove i bambini potevano giocare, fare i compiti, seguire il catechismo. Ziino

(da uno scritto di padre Puglisi)
“Dacci il nostro Pane quotidiano”, che cosa significa? Intanto chiediamo al Padre che ci dia il pane che nel linguaggio biblico significa il sostentamento quotidiano. Anche nel linguaggio quotidiano si usa l’espressione : ”Che fai? Mi sto guadagnando il pane”, nel senso del sostentamento fisico, nutrimento, tutto ciò che è indispensabile alla vita. Ma pane anche nel senso di esigenza di una vita intellettuale, quindi il pane della Parola; “Dacci il Pane della Parola” Quindi, chiediamo a Dio che non ci venga mai meno la verità, l’amore degli altri, e l’amore nostro verso gli altri. E’ per questo che viene detto: dacci oggi il pane, quello di oggi, non quello di domani, o quello di dopodomani, daccelo oggi, e questo ci basta, perché sappiamo che ogni “oggi” tu sei presente e quindi ci darai quello che è necessario; se noi siamo in comunione con Te, non verrà a mancarci ciò che è necessario per la nostra vita.

Webmaster: Rosaria Cascio
Sito accessibile

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!