Intestazione Padre Giuseppe Puglisi. Sì, ma verso dove?















Entra e guarda la mostra con il commento ai pannelli

Presentazione della mostra su 3P

   1    2    3    4    5    6    7    8    9    10    11    12    13    14    15    16    17    18
Pannello 16
scarica la foto con una
risoluzione per la stampa
pannello 16
Uno Sparo

Anche nell’ultimo istante della sua vita incontrò un giovane. Uno come tanti che aveva accolto, a cui aveva sorriso, a cui aveva fatto sentire che lui era là ad aspettarlo… e infatti disse: “ Ti aspettavo”

3P. Appunti per un’omelia sulla morte, s.d.; ms. originale su carta “farmacia”, pp. 3, AGP, b. III, fasc. 42.
Stasera debbo parlarvi della morte. Non voglio con questo farvi spavento col parlarvi di teschi o di scheletri. No, voglio farvi pigliar coscienza dell’importanza del momento che passa.
Mentalità corrente
Superficialità: l’attenzione è presa da pubblicità, cinema, tv, rotocalchi, fotoromanzi, fumetti, notizie di scoperte, viaggi turismo.
L’uomo un “estroverso”
Non c’è posto per un pensiero serio
La morte?!… tocca ferro
Alla notizia della morte di qualcuno: Poveraccio, così giovane, così bello, intelligente, un avvenire così splendido!
Pochi si domandano: ha ricevuto i Sacramenti? Sarà morto in grazia di Dio?
E’ questo l’essenziale: morire in grazia.
Il vangelo….
Che giova all’uomo….?
State pronti perché non sapete né il giorno né l’ora.
Quando?
Come? Perciò sempre pronti.
Ma neanche se dovete morire tra cento anni: tale morte quale vita.
Perciò dobbiamo vivere in grazia,
è questo il segreto per non aver paura della morte, per non morire,
il segreto per saperla affrontare con coraggio, con gioia anzi,
è morire durante la vita,
mortificarsi, sapersi distaccare
cioè saper vivere tendendo verso il cielo.
La morte è l’inizio di una nuova vita.
Dopo la morte il giudizio.
Il Vangelo ci descrive il giudizio universale
Inferno privazione di Dio
rimorso
odio
supplizi
il generale Rostopchin, il conte Orloff
Il Paradiso il godimento di Dio
Il soddisfacimento delle nostre facoltà umane
Eterno colloquio pieno d’amore con Dio
Fratel candido a Milano
Amare Dio-parlare con Dio fin d’adesso

Webmaster: Rosaria Cascio
Sito accessibile

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!