Intestazione Padre Giuseppe Puglisi. Sì, ma verso dove?















Torna a Testimonianze

Tanti all'incontro per ricordare la figura di padre Puglisi
la Gazzetta di Modena — 20 ottobre 2008 pagina 12 sezione: PROVINCIA

PAVULLO. Si è svolto qualche giorno fa a Pavullo, un importante evento in ricordo di padre Giuseppe Puglisi, il sacerdote di Palermo ucciso 15 anni fa dalla mafia.
La manifestazione, patrocinato dal Comune di Pavullo e dall’associazione InOltre, si è tenuta in due momenti: al mattino al teatro Mac Mazzieri rivolta agli studenti delle superiori e al pomeriggio alla sala consiliare del Comune rivolta alla cittadinanza.
I relatori erano Rosaria Cascio e Gianfranca Cacciatore, palermitane, e Nino Lanzetta.
Fanno parte dell’associazione “Padre Puglisi: sì ma verso dove”, fondata da allievi del sacerdote per diffondere i principi che ne hanno animato la vita.
I tre relatori hanno fatto emergere la straordinaria lezione di amore e non violenza, la preparazione culturale e teologica e il carisma di educatore di don Puglisi.
Hanno sottolineato il coraggio che lo ha portato a predicare i valori evangelici, nonostante le minacce subìte, proprio nel rione Brancaccio, dove riuscì a togliere dalla strada molti ragazzi sottraendoli al reclutamento della mafia, opera che gli costò la vita. (g.cap.)


Incontro al mattino con le scolaresche                                                 Incontro nel pomeriggio con gli abitanti di Pavullo

Un grazie particolare all'amica Elena Passalacqua (così innamorata della Sicilia e dei siciliani!) che si è impegnata nell'organizzare questi incontri insieme all'associazione inoltre.

Webmaster: Rosaria Cascio
Sito accessibile

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!