Intestazione Padre Giuseppe Puglisi. Sì, ma verso dove?















Torna a Testimonianze

Articolo tratto da http://www.taleonline.it/?p=1564#more-1564

Parte da San Biagio Platani l’Estate Antimafia
di Valeria Lo Cicero
Scritto il 28 Giugno 2009

I pannelli di don Pino continuano il loro viaggio per la provincia Agrigentina, ieri sono giunti a San Biagio e hanno inaugurato l’Estate Antimafia.

L’iniziativa di ospitare la mostra su don Pino è stata sposata anche da San Biagio. Il paese, però, non ha provveduto soltanto ad inaugurare la mostra, ma ha anche celebrato l’intitolazione di una via a Don Pino Puglisi, aprendo completamente la braccia a questo semplice uomo che ha salvato e cambiato molte vite.
Dopo aver inaugurato questa via, ci si è spostati presso il Municipio per l’altrettanta inaugurazione della mostra. Grandi parole di entusiamso sono emerse :” sono felice di aver approvato questa iniziativa, mi dispiace soltanto che, trovandoci in estate, molti ragazzi che hanno gli esami o sono in vacanza non sono presenti. Inizio già da qui a proporre, però, un autunno Antimafia, in modo da coinvolgere maggiormente i ragazzi e le scuole”, dice il Sindaco di San biagio, Carmalo Alba . Di grande sensibilità anche le parole della Presidente del Consiglio Aloisia Di Franco: ” Quello che voglio semplicemente dire è che Don Pino ha fatto sì che molte anime perdute si ritrovassero e crescessero, è stato un uomo che ,facendo semplicemente il suo dovere, ha fatto davvero tanto. Sono felice che anche San Biagio abbia ospitato questa mostra”. Le sue parole sono state seguite da quelle del Capitano della Compagnia dei Carabinieri di Cammarata, Alessandro Trovato, promotore dell’evento :” Don Pino non era un poliziotto, nè un magistrato e nemmeno un Sindaco…era soltato un semplice Prete. Non era uno di quelli che combattono la mafia attivamente, lui l’ha combattuta soltanto con il suo Amore, con le armi della parola di Dio, non ha fatto nient’altro che il suo dovere, facendo germogliare, però, innumerevoli frutti”. Dopo questo intervento, è stato proiettato un cartone animato di pochi minuti, il quale narrava in sintesi, ma con significato, la storia di Don Pino. E da Don Pino si è passati a Don Pellitteri, parroco di San Biagio:” figure nobli come quelle di Don Pino sono da sempre esistite. Basti pensare a Giovanni Battista, il quale non aveva peli sulla lingua e decise di recarsi da Erode il prepotente per dirgli apertamente che la relazione con la sua donna era illegittima…e per questo fu ucciso. E’ proprio questo ciò che ha fatto Don Pino, ha predicato la Verità, per rendere il mondo migliore, pagando il tutto col prezzo della propria vita”.
La manifestazione si è conclusa con un’altra proeizione, quella del filmato di “PrimaVera Antimafia” che, come sempre, ha lasciato un segno. Lo stesso segno che si spera questa mostra lasci a san Biagio. La mostra fotografica dedicata a don Pino è coordinata dall’associazione palermitana Sì ma verso dove?.

Webmaster: Rosaria Cascio
Sito accessibile

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!